Condividi: Condividi su facebook Condividi su twitter Segnala via e-mail

Flute XXI – Schemi e schiavi – Hyperbolic Crochet

Incontri d'arte: Box experience

Flute XXI – Schemi e schiavi – Hyperbolic Crochet

Il progetto Porta Dei Greci Incontri d’arte: Box experience, questa sera inaugura con 3 progetti.

Il primo, inedito, è quello di Benedetto Basile (conosciuto a molti per aver fondato con il percussionista Michele Piccione i LassatilAbballari) e si chiama: Flute XXI – Performance per flauti, loop station ed elettronica. Le sorprendenti possibilità timbriche di un tubo sonoro ingiustamente destinato, nell’immaginario comune, a richiamare alla mente unicamente dolci cinguettii ed atmosfere soavi.
Uno strumento forzato, compresso, destrutturato e amplificato, capace di diventare percussione potente, suono distorto, soffio vitale di inedita energia capace di evocare spiriti misteriosi e terribili o creature da sogno, di farsi vento, tuono, materia, canto, ritmo ossessivo.
Un percorso musicale formato da brani inediti e rielaborazioni del tutto personali di brani di autori di matrice eurocolta e jazz.
Un concerto nel quale le possibilità sonore, timbriche e ritmiche degli strumenti utilizzati sono pienamente valorizzate attraverso l’utilizzo percussivo delle chiavi, l’uso contemporaneo di voce e suono e delle altre tecniche esecutive contemporanee, unitamente all’ausilio dell’elettronica e di una loop station.

Il secondo progetto edito dal Giovane Fotografo Mirko Lo Giudice prende il nome di: Schemi e schiavi. Mostra fotografica a cura di Mirco Lo Giudice, Fausto Bonfanti e Laura Renna.
Quanto intrappolati siamo? Quante catene teniamo? Condizionamenti tali da farci diventare schiavi di ogni idea, pregiudizio, religione e personalità; siamo schiavi del conformismo, come i matrimoni comuni, al fine di un raggiungimento per apparire, in palestra per moda e non per salute; Non più crescita mà raggiungimento, “marchi come riconoscimenti” Siamo schiavi in questo grande “schema”, bisogna avere coraggio di vivere, ma come umani liberi senza vincoli.

Il terzo progetto che edito da Simonetta Russotto prende il nome di: Hyperbolic Crochet. Mostra di cappelli realizzati con la tecnica dell’uncinetto scultoreo sperimentale senza schemi
Cappelli ed accessori realizzati con la tecnica dell’uncinetto scultoreo sperimentale senza schemi. È il risultato della produzione artigianale di Simonetta Russotto, in cui ogni creazione è realizzata con un filo che non viene mai interrotto: quindi senza cuciture. A sottolineare che i suoi cappelli sono il risultato di un flusso di pensieri lei stessa definisce la sua arte come… “mumble mumble”:
I modelli unici e difficilmente imitabili spaziano da semplici cloche con grandi elementi floreali che ricordano vagamente l’art nouveau, ai cappucci con vere e proprie mantelle incorporate, dai copricapo parrucca arricchiti da lunghissime lavorazioni iperboliche a manufatti impreziositi con decorazioni che sembrano prese direttamente dai fondali marini.

Durante il pomeriggio:
- 1 tazza di tè o tisana + 1 fetta di torta 4 €
Oppure
- 1 bicchiere di vino + aperitivo 4 €

Ingresso in lista solo riservato ai soci. La lista verrà fatta con il nome di chi darà conferma di partecipazione sulla bacheca dell’evento facebook o di chi fornirà il proprio nominativo agli organizzatori.
Trattandosi di evento riservato ai soci, si chiede gentilmente di effettuare preiscrizione online mediante richiesta di adesione al circolo cliccando il seguente link. La tessera ha un costo di 5 € l’anno, ma in questa occasione sarà solo 3 €.

Incontri d’arte: Box experience è un progetto Porta Dei Greci che si prefigge di promuovere l’arte e la sperimentazione nell’arte in tutte le sue variegate e perchè no a volte anche bizzarre sfaccettature, dando spazio allo stesso modo alle partecipazioni di artisti affermati che hanno voglia di scoprire ancora qualcosa di se ma anche di giovani talenti, siano essi musicisti, attori, registi, pittori, fotografi, scrittori, artigiani, designer, e quant’altro.
Sarà un modo per condividere e scambiare cultura talvolta anche mediante esperienze interattive degli spettatori chiamati a partecipare direttamente attraverso forum ed altre attività similari.



Tag:

Benedetto Basile

,

Cappelli

,

Fausto Bonfanti

,

Hyperbolic Crochet

,

Incontri d'arte: Box experience

,

LassatilAbballari

,

Laura Renna

,

Mirco Lo Giudice

,

mostra

,

mostra fotografica

,

Schemi e schiavi

,

Simonetta Russotto



Guarda l'evento su Facebook
Panormita.it