Condividi: Condividi su facebook Condividi su twitter Segnala via e-mail

Madama Butterfly

Per la prima volta a Palermo il celebre allestimento firmato Beni Montresor

Madama Butterfly

Per la prima volta a Palermo, dal 18 al 25 settembre, torna sulla scena del Teatro Massimo la commovente vicenda della Madama Butterfly di Giacomo Puccini, in una edizione storica del teatro italiano – proveniente dal Teatro Carlo Felice di Genova – e firmata per le scene e i costumi da Beni Montresor (1926-2001), che dalla creazione nel 1995 ha sempre riscosso grandi successi sui palcoscenici del mondo per la sua eleganza, purezza e trasparenza. Una scena con essenziali riferimenti all’ambientazione giapponese dell’opera concepita per lasciare spazio ai sentimenti della musica e per impegnare gli interpreti sulla recitazione.

Il 21, 22 e 25 settembre, l’opera sarà proposta in una versione ridotta realizzata dal narratore Bruno Stori per gli studenti delle scuole che aderiscono al progetto La scuola va al Massimo.

Madama Butterfly:
Tragedia giapponese in tre atti su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giocosa dal dramma omonimo di David Belasco.
- Direttore: Marcello Mottadelli
- Regia: Andrea Cigni
- Scene e costumi: Beni Montresor
- Luci: Claudio Schmid

Calendario
- Martedì 18 settembre, ore 20.30, Turno Prime
- Mercoledì 19 settembre, ore 18.30, Turno S1
- Giovedì 20 settembre, ore 18.30, Turno C
- Sabato 22 settembre, ore 20.30, Turno F
- Domenica 23 settembre, ore 17.30, Turno D
- Martedì 25 settembre, ore 18.30, Turno B

I biglietti sono acquistabili su vivaticket.it.



Tag:

Beni Montresor

,

Madama Butterfly

,

Palermo

,

Teatro Massimo

,

vivaticket



Per maggiori info: www.teatromassimo.it
Panormita.it