Condividi: Condividi su facebook Condividi su twitter Segnala via e-mail

Palermo dice: U mari un SÌ spirtusa

Un weekend ricco di iniziative per la salvaguardia del Mar Mediterraneo

Palermo dice: U mari un SÌ spirtusa

Da venerdì 8 a domenica 10 aprile, Palermo dice: U mari un SÌ spirtusa, un weekend ricco di iniziative che hanno in comune lo stesso obiettivo: la salvaguardia del nostro Mar Mediterraneo. Il tema, oltre che sentito in termini generali e assoluti, porta a riflessioni concrete mai come in questo momento: il referendum abrogativo del 17 aprile è ormai alle porte!
Diverse realtà locali e non solo hanno manifestato l’esigenza di acquisire maggiore consapevolezza sulle conseguenze positive e negative degli esiti di tale referendum. In quest’ottica si svilupperanno diversi eventi, che coinvolgeranno i cittadini palermitani in prima persona:

Programma

Venerdì 8 aprile
- Ore 22:00 – Zsa Zsa Mon Amour – Artisti uniti contro le trivelle, una manifestazione musicale, che si pone come obiettivo primario la sensibilizzazione dell’opinione pubblica riguardo l’imminente pericolosità delle trivellazioni offshore del mar Mediterraneo attraverso la musica e lo spettacolo, grazie al contributo che daranno gli artisti durante questa seconda edizione. Durante la serata sarà infatti possibile dare un contributo simbolico, firmando la petizione L’Italia non si trivella di GREENPEACE, grazie al supporto dei volontari del Gruppo Locale di Palermo.

Sabato 9 aprile
- Ore 10:00 – La Cala – Veleggiata U mari un SÌ spirtusa. Grazie alla grande partecipazione dell’anno scorso, viene riproposta la veleggiata in collaborazione con la Lega Navale Italiana – Palermo Centro. A partire dalle ore 10:00 presso la Sede Nautica della Lega Navale (alla Cala), i volontari di Greenpeace, insieme alla Lega Navale, seguiranno un piccolo itinerario in barca a vela per dire no alle trivelle. Inoltre vi attenderà un banchetto informativo e dei volontari pronti a rispondere a tutte le vostre domande inerenti il referendum.

Domenica 10 aprile
- Ore 10:00 – Mondello – Flash mob in spiaggia – Ore 9:30 appuntamento presso la spiaggia di Mondello (tra il lido “Ombelico del Mondo” e il Charleston).
Durante l’evento si potrà partecipare ad un Drum Circle a cura della La Bottega Delle Percussioni (chi vuole può portare il proprio strumento), ci sarà un’esibizione estemporanea di Danza Africana, e verrà allestito un flash mob a cura del G.R.E. sul mare e le trivelle. Tutti i partecipanti saranno coinvolti a realizzare una catena umana lungo tutta la spiaggia. Verrà infine allestito un banchetto informativo sulle ragioni del Sì, dove è possibile informarsi con i nostri esperti e volontari sulla tematica riguardante il referendum del 17 Aprile. Sarà un giorno di sensibilizzazione ma anche di festa, siete tutti invitati a portare slogan, striscioni e bandiere per dire anche voi che: U mari un SÌ spirtusa!

Organizzatori:
- GRE – Gruppi Ricerca Ecologica
- Greenpeace Gruppo Locale di Palermo
- Lega Navale Italiana Sez Palermo Centro

Partner:
Legambiente Sicilia, Lipu Sezione Di Palermo, WWF, La Bottega Delle Percussioni, Alibi, ASD Jacques Cousteau Diving Club, Guardie Ambientali D’Italia, ISSPE – Istituto Siciliano di Studi Politici ed Economici.



Tag:

eventi

,

Greenpeace

,

La Cala

,

Mar Mediterraneo

,

Mondello

,

Palermo

,

Referendum

,

U mari un SÌ spirtusa

,

Zsa Zsa Monamour



Guarda l'evento su Facebook
Panormita.it