Condividi: Condividi su facebook Condividi su twitter Segnala via e-mail

Palermo Pride, la settima edizione

Il Pride Village, la Parata e tantissimi altri eventi

Palermo Pride, la settima edizione

Dal 28 giugno al 2 luglio, si svolgerà a Palermo, nel cuore dell’Itinerario Unesco Arabo-Normanno, la settima edizione del Palermo Pride.
Lungo il tratto tra corso Vittorio Emanuele e piazza Bologni, sarà allestito il Palermo Pride Village 2017, che ospiterà spettacoli, convegni, laboratori per bambini, mostre e momenti di incontro.
Il fitto calendario di eventi toccherà diversi altri luoghi di Palermo, tra cui Palazzo Belmonte Riso, il Teatro Montevergini, il Teatro Massimo.
 
Quest’anno il tema del Pride sarà “I Corpi tra politica, desideri, diritti e trasformazioni”, deciso e annunciato all’inizio dell’anno e, nel corso dell’inverno e della primavera, affrontato in una serie di puntuali tavoli tecnici e partecipati.
 
Come contorno fondamentale degli appuntamenti a contenuto politico e culturale, il Village e i luoghi satellite saranno teatro di eventi artistici che coinvolgono protagonisti della scena musicale attuale, come Serena Ganci e Ugo Giacomazzi, Dimartino e Cammarata, gli Akkura o ancora Gianni Gebbia e Nicolò Carnesi, tra gli altri che si esibiranno in un vertical stage allestito su palazzo Belmonte Riso.
 
Quest’anno anche laboratori per bambini, come quello organizzato da Formidee e momenti dedicati all’arte contemporanea: la mostra dell’eclettico Franko B. a palazzo Sant’Elia, aperta fino al 9 luglio 2017, e l’installazione della fotografa Rori Palazzo al Museo Riso in primis, ma anche una donazione da parte dell’artista torinese pioniere dal New Pop, Max Ferrigno, che donerà al Coordinamento una stampa unica e siglata.
 
Non mancheranno gli spettacoli di Drag Show a cura dell’Exit, i Party e la tradizionale Parata, che conferma il percorso dello scorso anno e prevede uno stop a piazza Verdi, in cui i responsabili faranno scendere le persone dai carri per dirottare il Corteo lungo via Maqueda verso piazza Bologni, dove si terranno i comizi.
 

Programma – “Verso il Pride”

 
Giovedì 22 giugno
- Ore 19:00 – Montevergini – Tavola rotonda – In nomine Matris: incontro ul tema della gestazione per altri nell’ambito del ciclo di seminari “A corpo libero”. Organizzato in collaborazione con UAAR – Unione atei agnostici razionalisti. Partecipano: Laura Corradi (Università della Calabria, autrice di “Nel ventre di un’altra”), Nunzio D’Angelo e Daniela D’Anna (Famiglie Arcobaleno, associazione di genitori omosessuali), Francesca Romana Bellomo (autrice de “Il mercato dei servizi di surrogazione”, Premio di Laurea UAAR), Luigi Carollo (Arci Diritti), Leonardo Monaco (Associazione Radicale Certi Diritti, coautore di una proposta di legge per normare la GPA in Italia) e il Palermo Pride. Modera Giorgio Maone (UAAR Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti).
- Ore 19:00 – Palazzo Zingone-Trabia – Aperitivo – Aperipride: musica, intrattenimento, spettacolo e performances con il dj set curato da Alessandro Vetrano e Marco Raineri. Leggiamo “Sta coppola”, segue “Trash Zone”. Evento di raccolta fondi in favore di Palermo Pride 2017 organizzato dall’associazione di volontariato MiscelArti con Arci Artemisia e Fuo.Ri.Terr.A.
 
Venerdì 23 giugno
- Ore 18:30 – Tempio Valdese – Incontro – Credere, Amare, Accogliere le persone omosessuali nelle chiese e nella società. Incontro con Giorgio Rainelli, presidente della REFO Rete Evangelica Fede e Omosessualità, e don Cosimo Scordato, rettore di S. Francesco Saverio all’Alberghería, docente universitario di Teologia Sacramentaria. Organizza il Centro Evangelico di Cultura “Giacomo Bonelli” nel quadro del programma per il Cinquecentenario della Riforma Protestante.
 
Sabato 24 giugno
- Ore 21:00 – Teatro della chiesa Valdese – Recital di letture – La prigionia del cuore, dell’amore e di altri sentimenti: letture, poesie e musica con Salvo Dispenza, Rosanna Grotta, Ivana Marino, Maria Ferrante, Nello Cosenza e con la partecipazione di Ezio Citelli e Valentina Musinu. Regia: Rosalba Alù. Ingresso gratuito, offerta libera.
 
Domenica 25 giugno
- Ore 19:00 – Montevergini – Incontro – Pratiche della genitorialità a partire dall’esperienza e dall’affettività tra storie vissute e desiderate. Cosa vuol dire essere genitori? Un incontro del Palermo Pride 2017 sulle differenti forme della genitorialità. Partecipano: Alessandra Bialetti, pedagogista sociale, Rete Genitori Rainbow, Alessandro Savona, scrittore e padre affidatario, Ottavia Voza, responsabile Arcigay per i diritti all’identità e Daniela D’Anna, referente regionale Famiglie Arcobaleno.
 
Lunedì 26 giugno
- Ore 19:00 – Montevergini – Presentazione della raccolta di saggi Politiche dell’orgoglio: sessualità soggettività e movimenti, 2015. Saggi di E.Arfini, D. Crocetti, A. Davennes, M. Della Sudda, K. Eleftheriadis, M. Prearo, G. Rebucini, S. Stryker, V. Taylor, N. Whittier. A cura di Massimo Prearo, assegnista di ricerca presso il Centro di ricerca “PoliTeSse – Politiche e Teorie della Sessualità” dell’Università degli Studi di Verona. Dialogano col curatore: Luigi Carollo e Massimo Milani (Coordinamento Palermo Pride). Coordina e modera l’incontro Cirus Rinaldi.
 
Martedì 27 giugno
- Ore 18:00 – Arci Porco Rosso – Workshop – Il mio corpo è un campo di battaglia: gruppo di riflessione, elaborazione e discussione esperienziale su corpo politico, genere e identità, condotto dal professore Calogero Lo Piccolo, psicologo, psicoterapeuta di formazione gruppoanalitica, dottore di ricerca in Psicologia Generale e Clinica e autore di vari saggi. Il workshop è gratuito, posti limitati, prenotazione obbligatoria. Organizzato da Formidee.
- Ore 19:00 – Montevergini – Incontro – Intimità Digitali: adolescenti, amore e sessualità ai tempi di Internet. Incontro con Cosimo Marco Scarcelli, assegnista di ricerca presso il dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia applicata (FISPPA) dell’Università degli Studi di Padova, digital media educator, vice-chair della sezione Gender&Communication di ECREA (European Communiaction Research and Education Association). A cura di Cirus Rinaldi.
 

Programma – Pride, 28 giugno/2 luglio

 
Mercoledì 28 giugno
- Ore 10:30 – Montevergini – Workshop – Il corpo in gioco: seminario intensivo di teatro dell’oppresso condotto da Preziosa Salatino.Giochi ed esercizi di demeccanizzazione, espressione corporea, improvvisazione teatrale organizzato da Teatro Atlante. Adatto a tutti, senza limiti di età. Non è necessario aver avuto precedenti esperienze teatrali.Gratuito, posti limitati, necessaria prenotazione.
- Ore 18:30 – palazzo Belmonte Riso – Tavola rotonda In nomine Matris: incontro ul tema della gestazione per altri nell’ambito del ciclo di seminari “A corpo libero”. Organizzato in collaborazione con UAAR – Unione atei agnostici razionalisti.
Convegno – Genitorialità e Famiglie Arcobaleno: attraverso i vari relatori indagherà sul tema della genitorialità nella società contemporanea con un focus sulle nuove forme di famiglia e sullo stato di diritto e tutela delle famiglie omogenitoriali.
- Ore 18:30 – Teatro Massimo (Sala Onu – ingresso laterale)
Performance – Voci sensuali, corpi sensuali: Incontro con Ernesto Tomasini e proiezione del documentario Heavenly Voices: The Legacy of Farinelli (2013). Biglietti: 5 euro, in collaborazione con il Teatro Massimo.
Mostra – L’alleanza dei corpi: inaugurazione della mostra fotografica di Rori Palazzo, un’installazione fotografica che l’artista palermitana dedica al tema del Pride 2017 “il Corpo tra politica, desideri, diritti e trasformazioni”. Allestita fino a domenica 2 luglio.
- Ore 20:30 – piazza Bologni – Saluti del Palermo Pride: apertura del Palermo Pride 2017
- Ore 22:00 – piazza Bologni
Concerto: Gianni Gebbia & the Magnetic Trio;
Drag Show a cura di Exit;
Concerto / performance – Un mondo raro, di Dimartino e Fabrizio Cammarata.
 
Giovedì 29 giugno
- Ore 16:45 – Palazzo Belmonte Riso – Incontro pubblico – Corpi e vulnerabilità: Transessualità, Immigrazione e HIV. In apertura il video Light. Saluti e introduzione: Corina Nicoara (Presidente NPS Sicilia e co-fondatrice di La Migration) Cirus Rinaldi (Universitá di Palermo) Per gli affetti dell’imperfezione: un’introduzione all’incontro.
Seguono le testimonianze:
Frida Obaco Velastegu: Semplicemente Frida
Claudio Cappotto (Centro Sinapsi dell’Università Federico II di Napoli – Agedo Palermo) Transessualismi, famiglie e territorio
Antonella Palmitesta (Psicologa sessuologa – Presidente NUDI) Il corpo in transito
Miki Formisano (NPS sez Puglia): Resto Umano. Storia di un uomo che non si è mai sentito donna.
Organizza NPS Sicilia – Network Persone Sieropositive, con La Migration, sportello LGBTQI migranti.
- Ore 17:00 – piazza Bologni – Laboratorio per bambini – Biografie Bugiarde: pensato per bambini dai tra i 5 ai 10 anni il laboratorio è basato sulla narrazione e sul gioco a squadre ed è finalizzato alla decostruzione e al dissvelamento di preconcetti e stereotipi legati al genere, ai corpi e alle fisicità. Organizza Formidee.
Partecipazione gratuita, posti limitati, consigliata la prenotazione.
- Ore 18:30 – Montevergini – Convegno – Corpi e Vulnerabilità: la transessualità dei corpi migranti e inclusione sociale delle persone che vivono l’HIV. Relatori: referenti del Nps – network delle persone sieropositve e referenti del Coordinamento del Palermo Pride.
- Ore 20:30 – piazza Bologni – Saluti del Palermo Pride: Max Ferrigno dona al Coordinamento del Palermo Pride la serigrafia Gayskull.
- Ore 22.00 – piazza Bologni
Concerto: Matrimia;
Drag Show a cura di Exit.
 
Venerdì 30 giugno
- Ore 17:00 – porticciolo di San Nicola L’Arena – Escursione – “Boat & Pride” tre giorni in barca a vela con sbarco al tramonto di domenica 2 Luglio. Organizza Palermo Non Conventional.
- Ore 18:30 – Montevergini
Conferenza pubblica – Orgoglio, resistenza, sovversione con Federico Zappino, filosofo tra le più autorevoli voci della teoria e della politica queer in Italia, traduttore di Judith Butler e Eve Kosofsky Sedgwick. Presenta: Pietro Pitarresi, coordinatore del Tavolo Corpi del Palermo Pride 2017. A partire dalla proposta di Judith Butler relativa alla politica dell’alleanza tra le minoranze di genere e sessuali e gli altri gruppi e movimenti sociali impegnati nella lotta contro la precarizzazione neoliberista (L’alleanza dei corpi, 2017), Zappino si interroga non solo sulle implicazioni di questa proposta, ma si sofferma innanzitutto sulle divergenze interne alla stessa politica delle minoranze di genere e sessuali. Esiste “un” movimento? Qual è la sua critica sociale e quali i suoi fini politici?
Convegno – Politiche dell’orgoglio Lgbt: sessualità, soggettività e movimenti sociali: convegno di approfondimento rispetto ai temi della soggettività e autodeterminazione della propria sessualità. Il seminario approfondirà inoltre i temi legati alla libertà di espressione e rivendicazioni dei diritti delle persone lgbt e dei diritti civili attraverso le politiche attuate dai movimenti sociali.
- Ore 20:30 – Teatro Massimo (foyer) – Concerto – Drumming: musiche di Steve Reich eseguite dall’Ensemble di Percussioni del Conservatorio “Vincenzo Bellini”di Palermo. Organizza il Teatro Massimo in collaborazione con il Palermo Pride e il Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo. Biglietti: 5,00 €.
- Ore 21:00 – piazza Bologni – Saluti del Palermo Pride: la parata di domani.
Concerto – Tre Terzi;
Drag Show a cura di Exit;
Concerto – Nicolò Carnesi.
 

Parata del Pride – Il percorso

 
- Ore 16:30 – Concentramento a Piazza Marina (lato Steri) per la tradizionale Parata;
- Ore 17:00 – Partenza del Corteo (percorso in allegato); i Carri partecipanti partiranno intorno alle 17:00 imboccando corso Vittorio Emanuele per voltare su via Roma in direzione piazza Sturzo. Da piazza Sturzo il Corteo imboccherà via Filippo Turati per costeggiare il Politeama e voltare in via Ruggero Settimo. All’incrocio con via Cavour, piazza Verdi, i carri proseguiranno verso il mare per essere smontati e il Corteo continua a piedi verso piazza Bologni, sede del Palermo Pride Village, per i comizi e gli spettacoli.
- Ore 21:00 – Arrivo del Corteo a piazza Bologni
- Ore 21:00 – piazza Bologni – Saluti e ringraziamenti istituzionali.
Interverranno: il Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta, il Sindaco del Comune di Palermo Leoluca Orlando, i rappresentanti del Coordinamento del Palermo Pride e l’attore e performer Ernesto Tomasini in qualità di testimonial del Palermo Pride 2017.
- Ore 21:30 – piazza Bologni
Concerto – Akkura;
Concerto – Bowie in The Window: Tributo a David Bowie a cura di Kandinskij Music Factory.
 
Domenica 2 luglio
- Ore 17:30 – palazzo Belmonte Riso – Presentazione del Documento Politico del Palermo Pride 2017 e dibattito. Il tema del Palermo Pride 2017, “i Corpi tra politica, desideri, diritti e trasformazioni”, verrà discusso attraverso gli interventi dei diversi relatori invitati.
- Ore 19:00 – palazzo Belmonte Riso – Incontro – An evening with Ernesto Tomasini. Ernesto Tomasini e Massimo Milani, coordinatrice del Palermo Pride, dialogheranno insieme al pubblico sulle tematiche legate al tema dei “Corpi tra politica, desideri, diritti e trasformazioni”.
- Ore 21:00 – piazza Bologni
Concerto – “Canzoni di Amore” di Serena Ganci e Ugo Giacomazzi. Al contrabbasso Gabrio Bevilacqua, alla chitarra Gino Maria Boschi;
Drag Show a cura di Exit;
Concerto – Democrazia Tropicale;
Palermo Pride Party a cura di Sicilia Queer Film Fest, Almendra Music, Associazione Culturale DB.
 
Il Palermo Pride 2017 è promosso dal Coordinamento del Palermo Pride e dal Comune di Palermo, assessorato alla Cultura con il sostegno della Presidenza della Regione Sicilia.



Tag:

Guarda l'evento su Facebook
Panormita.it