Condividi: Condividi su facebook Condividi su twitter Segnala via e-mail

Sorsi Corti Story

Proiezione dei corti migliori per raccontare le sette edizioni del Festival Internazionale SorsiCorti

Sorsi Corti Story

Al Cinema De Seta si proietta una selezione dei corti migliori che racconta le sette edizioni del Festival Internazionale SorsiCorti.

Programma

Giovedì 28 febbraio 2013:
- Helium di Giuseppe Schettino (ITA 2008, 8′) – I giovani e la guerra, i giovani e l’amore. I giovani che non possono scappare, i giovani e il loro incerto futuro.
- Oggi gira così di Sydney Sibilia (ITA 2010, 17′) – La bizzarra giornata di un professore di latino e greco e di Mirko e Danilo che si sono inventati un mestiere piuttosto singolare.
- Gianni Schicchi di Francesco Visco (ITA 2011, 10′) – Una giovane coppia sta prendendo il sole in spiaggia quando arriva l’amico Gianni Schicchi.
- Pizzangrillo di Marco Gianfreda (ITA 2011, 15′) – Ettore, sessantacinquenne, stanco della vita e suo nipote Luca dieci anni, che un giorno decide di seguirlo di nascosto.
- Consequencias di Luis Ismael (Portogallo 2009, 10′ v.o. sott. ingl.) – Mario e Alice vanno verso l’aeroporto ma lui deve ancora lasciare un pacchetto a casa di un cliente. Alice sarà preparata a scoprire di cosa si tratta?
- 15 Summers later di Pedro Collantes (ES 2011, 5′ v.o. sott. ingl.) – Ognuno ha bisogno di tempo per guarire e ritrovare l’equilibrio, qualcuno più di altri.
- Touch di Ferenc Cakò (Ungheria 2010, 8′) – Un omaggio del regista all’arte padre defunto, in un viaggio tra le profondità e gli apici delle emozioni, nel labirinto della società e delle relazioni uomo/donna.
- Http:// di Bartosz Kruhlik (Polonia 2010, 12′) – Michal vuole unirsi al gruppo di amici del suo fratello maggiore in una passeggiata verso il bosco. Gli amici registrano tutto con una videocamera amatoriale.

Venerdì 1 marzo 2013:
- Domenico Agostinelli. Il custode del tempo di Antonio Macaluso (ITA 2009, 26′) – Da più di cinquant’anni Domenico Agostinelli raccoglie oggetti, opere del passato e dell’uomo spaziando in ogni categoria del possibile.
- Designed life di Marta Visconti (ITA 2011, 8′) – Trasformare in professione la propria inclinazione naturale, sognare di avere una propria casa può trasformarsi in un incubo.
- Frenz di Gabriele Ajello (ITA 2012, 17′) – Cristiano, pronto a sacrificare una gamba per salvare il suo affezionato cane, Frenz e Michela, bambina ospedalizzata, dagli strani poteri.
- VRT di Luca Vullo (ITA 2011, 18′) – Un tavolo intorno al quale siedono delle persone nella penombra. Una valigetta con un contenuto di inestimabile valore, una scelta dolorosa per raggiungere il proprio obiettivo.
- Rec Stop and Play di Emanuele Pisano (ITA 2010, 11′) – Il bisogno di comunicare muove i fili di tre storie. Una detenuta in regime di semilibertà, un padre speciale e un giardiniere.



Tag:

Cantieri Culturali alla Zisa

,

cinema

,

Cinema De Seta

,

corti

,

eventi

,

Festival Internazionale SorsiCorti

,

Palermo

,

serate

,

SorsiCorti



Guarda l'evento su Facebook
Panormita.it