Condividi: Condividi su facebook Condividi su twitter Segnala via e-mail

Zyz – Annuario fotografico contemporaneo

La prima edizione della rassegna sarà dedicata al “Raccontare le città”

Zyz – Annuario fotografico contemporaneo

Dal 12 al 14 settembre a Palermo ai Cantieri culturali alla Zisa, Navarra Editore propone la prima edizione di ZYZ – Annuario Fotografico Contemporaneo, una rassegna, diretta da Franco Blandi che si propone di diventare un appuntamento cittadino annuale caratterizzato ogni anno per una diversa tematica di riflessione: la prima edizione sarà dedicata al “Raccontare le città”, secondo la pratica della fotografia urbana.

Programma completo

Venerdì 12 settembre

Ore 17:30 – Sala Michele Perriera
Inaugurazione Zyz – Annuario fotografico contemporaneo, prima edizione, con la presenza del Maestro Melo Minnella; a seguire, Premiazione concorso Città (in)visibili. Sarà presentata la giuria.
Ore 18:00 – Spazio Tre navate
Apertura mostre:
Raccontare le città
Collettiva inedita per Zyz – Annuario fotografico contemporaneo: una raccolta di grandi fotografi italiani che in tempi differenti hanno riposto il loro sguardo sugli ambienti urbani. Immagini che testimoniano e documentano in maniera evidente i cambiamenti sociali. Raccontare le città è un itinerario culturale che attraverso lo strumento fotografico vuole parlare, raccontare di noi tutti e degli spazi che occupiamo da sempre. A cura di Franco Blandi.
Belìce/EpiCentro della memoria viva, di Toni Nicolini
La mostra ospita una selezione di immagini di Belìce/EpiCentro della memoria viva allestita nella struttura del CRESM (Centro Ricerche Economiche e Sociali per il Meridione), in cui si raccontano diversi segmenti della storia, della memoria e della coscienza della Valle del Belice; un percorso espositivo suggestivo ed esplorativo. A cura del CRESM.
Il lungo viaggio
Selezione in anteprima della mostra del materiale dell’archivio audiovisivo dell’UNRWA Memorie del Mondo.
L’UNRWA, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi, ha prodotto e collezionato un archivio audiovisivo che copre tutti gli aspetti della vita e della storia dei rifugiati Palestinesi. Nell’ottica di valorizzare e rendere quanto più possibile fruibile questo patrimonio, è stata progettata una mostra itinerante che partita da Gerusalemme, ha toccato i maggiori centri culturali e politici di varie città del mondo. A cura di UNRWA.
Destinazioni sconosciute
Immagini dai campi profughi della ex Jugoslavia – 1994, di Gabriella Ebano. Le immagini in mostra fanno parte del percorso fotografico di Gabriella Ebano, realizzate nel 1994 in cinque campi profughi situati in Croazia, a sud di Spalato, durante la guerra in Bosnia.

Ore 19:00 – Sala Michele Perriera
Dibattito Questa non è una città. Rappresentazioni e narrazioni degli spazi urbani. Prendendo spunto dal famoso disegno di Magritte Il tradimento dell’immagine, nella quale la rappresentazione di una pipa è accompagnata dalla didascalia Ceci n’est pas une pipe (questa non è una pipa), si tenterà di esplicitare il rapporto tra Racconto e Città.A cura di BOOQ biblio-officina occupata di quartiere. Intervengono: Cristina Alga (Ecomuseo mare memoria viva), Giuseppe Domenico Basile (dottore di ricerca in Italianistica – Università degli Studi di Palermo), Alberto Nicolino (centro fiabe e narrazione), Playmaker (produzioni). Introduce: Totò Cavaleri (booqbiblio-officina occupata di quartiere).
Ore 21:00 – Cinema Vittorio De Seta
Proiezioni film:
Firenze di Pratolini, di Cecilia Mangini, a cura di Andrea Vannini e Mirko Grasso (durata 16’).
Con il cuore fermo, Sicilia, di Gianfranco Mingozzi, fotografia di Ugo Piccone, testo di Leonardo Sciascia (durata 26’)
1963. Quando a Palermo c’erano le lucciole, di Nunzio Gringeri, Domenico Rizzo, Sergio Ruffino, Giovanni Totaro, Davide Vigore e Francesco Di Mauro (durata 29’)
Introducono: Franco Blandi (esperto di arti visive, fotografo, videomaker, documentarista, scrittore e direttore artistico Zyz – Annuario fotografico contemporaneo)
Flavia Schiavo (architetto e docente di Fondamenti di Urbanistica e della Pianificazione territoriale, Facoltà di Architettura – Università degli Studi di Palermo)

Sabato 13 settembre

Ore 9:30 – Botteghe 1
Workshop Raccontami una storia, un personaggio, un’atmosfera, uno stato d’animo, un luogo, diretto da Shobha Battaglia. Il workshop sarà dedicato all’approfondimento della fotografia di reportage, di viaggio e sociale, per comprendere il modus operandi che sta dietro alla realizzazione di un progetto fotografico. Al termine del workshop Shobha visionerà con il gruppo il racconto fotografico realizzato da ogni partecipante, dandone una propria lettura per aiutarlo nella sua crescita artistica ed espressiva. La partecipazione è a numero chiuso e riservata agli iscritti, il costo d’iscrizione è 100,00 € (iva esclusa).
Ore 17:30 – Botteghe 2
Laboratorio fotografico per bambini da 6 a 13 anni Click scattiamo. I bambini saranno coinvolti in giochi aventi come tema comune l’immagine fotografica allo scopo di far loro raccontare la propria storia. In particolare, tutti i partecipanti proveranno a fotografare gli ambienti, le persone, i dettagli giocando con delle tecniche fotografiche capaci di rendere la fotografia divertente e interessante. Tutti i prodotti realizzati dai bambini saranno promossi durante la manifestazione mediante proiezione e/o esposizione fotografica. Ogni bambino dovrà portare con sé una macchina fotografica. A cura dell’Associazione Photofficine Onlus. Il laboratorio è gratuito, previa iscrizione al punto informativo di ZyZ ai Cantieri Culturali alla Zisa
Ore 18:30 – Botteghe 1
Presentazione Venerdì santo ai fornai e I misteri di Trapani. Durante l’incontro verranno presentati e proiettati due audiovisivi, Venerdì santo ai fornai e I misteri di Trapani, realizzati con le fotografie dei soci dell’associazione. Sarà presente anche uno sportello informativo – didattico di consulenza su problematiche di tecnica fotografica poste dai visitatori della manifestazione. A cura di Arvis – Associazione per le arti visive in Sicilia.
Ore 19:30 – Botteghe 1
Presentazione MEMORIES, ricordi indelebili di una memoria passata. Con questo progetto fotografico dal titolo MEMORIES la fotografa Sonia Pennino, vuole raccontare il percorso tecnico/artistico finalizzato alla realizzazione di un progetto cinematografico (film, sit-com, web-serie, fiction, spot o spettacolo teatrale) catturando i protagonisti – regista, attori, scenografi, truccatori, ecc.. – in momenti salienti. A cura di Seven Comunication Production.
Ore 18:30 – Sala Michele Perriera
Presentazione Cesura. Cesuralab è un collettivo di giovani fotografi formatosi nel maggio 2008. Il collettivo si occupa in primis di progetti per la fotografia, spaziando dal fotogiornalismo alla fotografia di ricerca. Durante l’incontro si parlerà anche del lavoro fotografico di Andy Rocchelli, fotoreporter e fondatore del collettivo, recentemente ucciso durante gli scontri in Ucraina. A cura del collettivo fotografico Cesura. Intervengono: Franco Blandi (direttore artistico Zyz – Annuario fotografico contemporaneo-) e Gabriele Micalizzi (fotoreporter, giornalista freelance, socio fondatore del collettivo fotografico Cesuralab).
Ore 19:30 – Sala Michele Perriera
Dibattito Campi profughi e fotoreporter in territori di guerra. Un approfondimento sui campi rifugiati nella Striscia di Gaza e l’urbanistica dei campi stessi. Durante il dibattito si presenterà il lavoro di archivio, a cura dell’UNRWA, che consiste in oltre 500 mila negativi, stampe, filmati e videocassette che coprono tutti gli aspetti della quotidianità della popolazione palestinese dal 1948 ad oggi, da cui è tratta la mostra, Il lungo viaggio allestita e visitabile nello Spazio Tre Navate.
Intervengono: Marina Calvino (segretario generale del Comitato Italiano per l’UNRWA) e Paola Caridi (giornalista free lance, collabora con le pagine culturali dei maggiori quotidiani italiani e socia fondatrice dell’associazione giornalisti indipendenti Lettera22). Modera: Franco Blandi (esperto di arti visive, fotografo, videomaker, documentarista, scrittore e direttore artistico Zyz – Annuario fotografico contemporaneo).
Ore 21:00 – Cinema Vittorio De Seta
Proiezione Mamma Roma, di Pier Paolo Pasolini, fotografia di Tonino Delli Colli (durata 115’). Introducono: Franco Blandi (esperto di arti visive, fotografo, videomaker, documentarista, scrittore e direttore artistico Zyz – Annuario fotografico contemporaneo) Flavia Schiavo (architetto e docente di Fondamenti di Urbanistica e della Pianificazione territoriale, Facoltà di Architettura – Università degli Studi di Palermo).

Domenica 14 Settembre

Ore 9:30 – Botteghe 1
Workshop Il paesaggio siciliano tra natura e letteratura, diretto da Giuseppe Leone. Il workshop sarà dedicato alle tecniche, gli strumenti e i metodi della fotografia di paesaggio, analizzando gli aspetti relativi alla composizione dell’immagine, allo studio del territorio ed alle condizioni di luce. Soffermandosi particolarmente sul rapporto tra paesaggio e letteratura.Durante lo svolgimento del workshop Giuseppe Leone si dedicherà anche alla lettura e analisi del portfolio dei partecipanti. La partecipazione è a numero chiuso e riservata agli iscritti, il costo d’iscrizione è 100,00 € (iva esclusa).
Ore 17:00 – Botteghe 2
Presentazione Qua e là. L’associazione Imago propone una serie di audiovisivi ed esposizioni di libri fotografici editi dall’associazione stessa. I video: “Cina e India” (di Alessandro Casertano) “Sogni notturni” (di Antonio Ferrante) “Pensieri” (di Ester Di Stefano) “Scatti di musica” (di vari fotoamatori) “Omaggio a Sara Cappello” (di Pietro Longo e Giovanni D’Oca) “Quale Cina?” e “Birmania” (del Maestro Ivano Bolondi). Le esposizioni “Leggo per diventare grande”e la presentazione della rivista Fotoit. A cura di Imago Associazione culturale.
Ore 18:00 – Botteghe 2
Presentazione Attorno a noi. Il progetto Attorno a noi vuole mostrare, attraverso differenti generi fotografici, la realtà che ci circonda come narrazione o documento. La prima fase del progetto è stata caratterizzata dagli eventi “Nel blu dipinto di blu”, durante il quale sono state effettuate riprese aeree della città, e “Mostriamoci”, mostra fotografica, musica e reading. La fase in corso, invece, prevede la selezione delle immagini, che faranno parte della mostra collettiva per l’evento previsto in aprile 2015 che coniugherà fotografia e altre forme creative. Saranno proiettati video con immagini. A cura dell’Associazione culturale Lunghezze d’Onda.
Ore 19:00 – Botteghe 1
Presentazione Contemporary life in Sicily. Presentazione delle attività dell’Arvis e dell’audiovisivo Contemporary life in Sicily, composto dalle foto dei soci dell’Associazione, e parte integrante di un progetto nazionale con altre associazioni fotografiche per la realizzazione di uno spettacolo musicale e di un dvd che sarà pubblicato nel 2015, sul tema degli stili di vita in Italia oggi. A cura di Arvis – Associazione per le arti visive in Sicilia.
Ore 21:00 – Cinema Vittorio De Seta
Proiezione Due Amici, di e con Spiro Scimone e Francesco Sframeli (durata 90’). Introducono: Franco Blandi (esperto di arti visive, fotografo, videomaker, documentarista, scrittore e direttore artistico Zyz – Annuario fotografico contemporaneo) e Flavia Schiavo (architetto e docente di Fondamenti di Urbanistica e della Pianificazione territoriale, Facoltà’ di Architettura – Università degli Studi di Palermo).

Orari della rassegna
- Venerdì 12 settembre – ore 17:30 – 24:00
- Sabato 13 settembre e domenica 14 settembre apertura della rassegna dalle ore 10:00 alle ore 13:30 dalle 16:30 alle 24:00.
- Le mostre “Raccontare le città”, “Belìce/EpiCentro della memoria viva”, “Il lungo viaggio”, “Destinazione sconosciute” saranno visitabili allo Spazio Tre navate fino al 12 ottobre.

L’evento si svolgerà all’interno del festival Cantieri del contemporaneo.



Tag:

Cantieri Culturali alla Zisa

,

Cantieri del contemporaneo

,

eventi

,

Palermo

,

Raccontare le città

,

Zyz

,

Zyz - Annuario fotografico contemporaneo



Guarda l'evento su Facebook
Panormita.it